8 dicembre 2008

Peli d'acciaio. E' possibile?

Si chiama Noorsyaidah ed è indonesiana. Caratteristica principale: le crescono peli d'acciaio.
Almeno questo è quello che viene riportato da notizie sparse per il web.
I peli della donna raggiungerebbero la lunghezza di 20 cm dopodiché cadono, inoltre le crescono solo sul petto e l'addome.Recentemente ne sono spuntati altri 3 ed in totale al momento sono 35. Sarebbero veri e propri peli di materiale ferroso, precisamente d'acciaio. I dottori dell'ospedale Sirafuddin sostengono di non aver mai visto niente del genere, sarebbe il primo caso al mondo.
Non si conoscono le cause della possibile malattia. Noorsyaidah dice di sentire molto dolore nel momento in cui i peli cadono e cominciano a ricrescere bucandole la pelle. L'inizio di questa stranissima malattia per la donna indonesiana è datata 1991 e non è ancora stato trovata una cura.
L'intervento chirurgico in Indonesia è stato volutamente evitato dalla
paziente che è in attesa di qualche benefattore che paghi una sua possibile cura più sicura negli Stati Uniti.

Personalmente ho forti dubbi sull'attendibilità della notizia. Non sono riuscito a trovare delle vere fonti attendibili. Se qualcuno riuscisse a smentire il tutto gliene sarei grato, in caso contrario non so più che malattie nuove ci attenderanno.

Vedi anche




5 commenti:

  1. mahhhh...... comunque di gente strana ce n'è un sacco.....sai qualche cucchiaino di radiazioni, un po' di inquinamento e non ci sarebbe da stupirsi....

    RispondiElimina
  2. Carissimo Umberto non vedo però il link del mio blog www.otrantino.blogspot.com

    RispondiElimina
  3. Dehehihohu, beh a me sembra una bufala... ma alla fine si sà che donna velluta, sempre piaciuta! =)

    RispondiElimina
  4. mi spiegate come fa un organismo vivente a sintetizzare una lega metallica, non esistente in natura e inventata dall'uomo?
    se poi sta storia è vera significa che il mondo non è orribile come sembra, PEGGIO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il metallo è in natura e in grandi percentuali anche all'interno del nsotro corpo (come in gran parte degli organismi). La cosa assurda è la manifestazione di questo metallo ,che esce dal corpo come fildi ferro, quasi si isolasse dal corpo. La vedo davvero poco credibile come notizia.

      Elimina