12 giugno 2010

U facciolu!

In Sicilia si dice così: U facciolu ovvero il "voltafaccia". Aggettivo perfettamente adattabile a colui che prima sembra avere un sussulto di dignità e si oppone a ciò che ritiene sbagliato e poi cambia tutto perseguendo gli interessi personalissimi.
Di chi parlo? Non dovrebbe essere difficile leggendo quest'ansa:

"Non mi pare sia sia stato un capolavoro politico bensì la dimostrazione di come ci si possa fare del male da soli", è il giudizio del presidente della Camera sul cammino del contestato disegno di legge, che ha provocato la "sollevazione" dei media e le riserve di "quattro quinti" dei giuristi. Fini riconosce che esiste "un uso distorto" delle intercettazioni che va regolamentato; è il metodo scelto dalla maggioranza per arrivarci che non gli è piaciuto: un metodo "pasticciato, lo definisce. 'Si e' andati avanti a zig zag, senza una stella polare. Ho perso il conto delle fiducie che sono state poste in Parlamento".


Un commento strano che arriva proprio ora che il ddl è approvato e in dirittura d'arrivo alla camera.
Ambiguo anche il "non ci opporremo" che suona come un "bleah, non mi piace proprio ma me lo mangio lo stesso"!
I finti ribelli che a testa bassa tornano a casa con la coda tra le gambe, non saprei interpretarli diversamente.

Vedi anche




1 commento: